Contatore d’acqua a ultrasuoni NeoVac Utrimis W – La nuova classe di misura

Il NeoVac Ultrimis W è un moderno contatore dell'acqua a ultrasuoni che, oltre a non avere elementi mobili, garantisce la massima qualità di misurazione fino a R800 in qualsiasi posizione di lavoro. L'apparecchio dispone delle modernissime tecnologie di comunicazione, NFC inclusa.

Ultimissima tecnologia a ultrasuoni

Il moderno metodo di misura «W-Sonic», impiegato per la prima volta nell'Ultrimis W, si caratterizza sostanzialmente per un unico passaggio del fascio ultrasonico attraverso la camera di misurazione, a garanzia della massima stabilità di visualizzazione nell'intero intervallo di misura. Rispetto ai contatori con doppio passaggio del fascio ultrasonico, è possibile ridurre sensibilmente la lunghezza del contatore realizzando in tal modo dispositivi più compatti. La nuova tecnologia a ultrasuoni non presuppone la presenza di diaframmi nella sezione del flusso. La presenza di impurità e sostanze sospese nell'acqua non influisce in alcun modo sulla precisione di misurazione. Setacci e valvola anti-riflusso sono ormai superflui.

Precisione di misurazione fino a R800

Il NeoVac Ultrimis W è stato progettato per l'acqua fredda fino a 50 °C ed è omologato in base alla direttiva MID 2014/32/CE e SSIGA. In qualsiasi posizione di lavoro copre il massimo campo di misura R800 (da Q3/Q1 a R800) oggi presente sul mercato. Misurazioni affidabili già a partire da una portata di 0,75 litri all'ora con DN15. Una particolare procedura di elaborazione del segnale di misura assicura una migliore stabilità dei valori di misura.

Molto più della sola misurazione dei consumi

Le funzioni supplementari intelligenti presenti nel NeoVac Ultrimis W permettono di riconoscere rapidamente eventuali perdite, tentativi di manomissione o batterie scariche, riducendo al minimo i danni o le spese aggiuntive.

Comunicazione diretta da casa con M-Bus wireless e NFC

Ogni NeoVac Ultrimis W è provvisto della tecnologia radio M-Bus wireless unidirezionale. La lettura manuale del contatore e le stime dei consumi sono ormai un retaggio del passato. Si riducono sensibilmente i tempi per l'acquisizione dei dati e si evitano prolisse ricerche e indagini dovute a letture mancanti o imprecise. Come standard di comunicazione dei sistemi di misura digitali, aperto e sicuro per il futuro, viene utilizzato OMS®, lo standard universale per le interfacce di comunicazione dei sistemi di misura. Il NeoVac Ultrimis comunica con svariati sistemi e può essere integrato in modo molto semplice in infrastrutture già presenti. La richiesta di dati per sistemi Walk-by, Drive-by e sistemi fissi (ad es. contatori elettrici già presenti) non richiede alcuna modifica delle impostazioni. I contatori d'acqua della serie NeoVac Ultrimis W sono inoltre dotati dello standard di comunicazione NFC (a corto raggio). Con gli smartphone o lettori mobili si richiamano i parametri del contatore, i valori archiviati e i messaggi di errore, anche in caso di guasto o a batteria scarica.

Sistema di lettura mobile per aziende di approvvigionamento

L'Ultrimis W con le sue possibilità di comunicazione standardizzate è perfettamente indicato per la lettura mobile. Insieme ai suoi partner, NeoVac ATA SA offre soluzioni personalizzate pensate per le aziende di approvvigionamento, che consentono di leggere i dati dei contatori con lettori mobili in modo estremamente rapido e semplice, di elaborarli e inoltrarli ai sistemi di fatturazione. I dati vengono ripresi da sistemi diffusi, come ISE e SAP, attraverso interfacce specifiche, quindi vengono reimportati con i dati sui consumi. Attraverso M-bus wireless i lettori mobili o gli smartphone comunicano direttamente con i contatori o i gateway e, attraverso la rete mobile o WLAN, inviano i dati esportati direttamente al sistema. Il controllo di plausibilità durante la lettura sul posto riduce al minimo gli errori di lettura e permette di individuare immediatamente i contatori difettosi o la presenza di perdite d'acqua. L'elevato grado di automazione consente una elaborazione rapida, razionale e senza errori e la fatturazione dei consumi. Grazie all'architettura flessibile della tecnologia impiegata e agli standard aperti è possibile integrare anche contatori già presenti, dispositivi di lettura e sistemi esterni.

Downloads

Avete domande sull’ NeoVac Ultrimis? Contattateci senza impegno.

Quanto fa 9 sommato a 7?